Asset tracking e monitoraggio dei servizi per una gestione evoluta sul campo

Quando si parla di Facility Management associato al controllo dei processi sul campo i primi elementi sono l’identificazione degli oggetti e degli eventi di interesse.

Per il Facility Management gli oggetti di interesse sono principalmente:

  • Spazi (luoghi)
  • Componenti (dispositivi individuali o impianti)
  • Persone (interne o esterne)
  • Materiali e strumenti

Spazi

L’inventario dei diversi ambienti passa comunemente nella loro identificazione tramite codici. Sul campo si è soliti associare questi codici tramite apposizione di codici a barre o QR code. Entrambi facilitano il reperimento delle informazioni già registrate e utili a conoscerne (o aggiornarne) i dati soggetti a variazioni.

Generalmente tramite dispositivi mobile, come telefoni o tablet, la scansione del codici a barre o QR code associato al locale permette un agevole accesso alla scheda presente nel Sistema Informativo di Facility Management e, nel caso si debbano registrare variazioni, consentire la modifica di ciò che è cambiato (come nominativi degli occupanti o attribuzione a specifiche funzioni aziendali).

Componenti

Sui componenti, l’attenzione è quella di verificarne la presenza (sicurezza) e la registrazione delle operazioni cui è soggetta (registro manutentivo). Generalmente vengono adottate le etichettature (bar-code, qr code e, per gli elementi di maggior valore, i tag rfid o i beacon).

Persone

La gestione delle persone è legata alla possibilità di accedere a spazi (controllo accessi) o a dispositivi condivisi (es stampanti) con l’obiettivo di prevenire abusi o accessi indesiderati. In questo caso i badge sono la tecnologia più consolidata.

Materiali e attrezzature

Questi elementi sono spesso già etichettati all’origine. Se si tratta di dispositivi di un certo valore possono entrare a far parte dell’inventario (libro cespiti) e quindi venir etichettati o protetti con dispositivi antifurto.

Nell’ambito del Facility Management, questa tipologia di elementi diventa chiave ove siano previsti servizi di sicurezza e controlli anti-furto. In questo caso ovviamente la disponibilità di funzioni e strumenti per tracciare la presenza e movimentazione assicurano un controllo continuo dello stato e consistenza di queste risorse.

Gli eventi sono invece:

  • Accessi
  • Prese in carico/Trasporti/Consegne
  • Interventi
  • Carico/Scarico magazzini

Accessi

Il controllo e l’accessibilità di certi ambienti è un problema di sicurezza non secondario. Soprattutto per quelle realtà che devono dimostrare di avere una gestione attiva dei protocolli di accesso ad informazioni e spazi dove si fa ricerca/sviluppo o dove si conservano dati sensibili legati al proprio business e ai propri clienti.

Le tecnologie più consolidate sono:

  • Controllo accessi con badge magnetico
  • Controllo accessi basato su tecnologia RFId
  • Controllo accessi con tecnologia NFC

E si stanno facendo strada anche la Biometria e il Machine Learning applicato a sistemi di TVCC per il controllo accessi (quantitativo e di riconoscimento) ad aree fisiche.

Prese in carico/Trasporti/Consegne

Il Facility Management contempla anche i servizi di Facchinaggio e Posta Interna che permettono il trasporto di pacchi e materiali dall’esterno e tra diverse funzioni aziendali. In tal caso, ove la gestione vuole beneficiare dei vantaggi del digitale, tali operazioni richiedono l’uso di elementi identificativi. I più semplici sono sempre i bar-code. Stampati su appositi supporti adesivi sono versatili. Difficilmente si usano qr code, mentre anche in questo caso, per consegne di elementi di valore si possono usare anche tag RFid.

Interventi

Il tema della certificazione dei servizi tecnici erogati passa attraverso la tracciabilità delle operazioni. In questo senso per il Facility Management tali operazioni possono essere ottenuti dalla registrazione della presenza oltre al

Carico/Scarico magazzini

Il tracciamento delle risorse si riferisce al metodo di tracciamento delle risorse fisiche , mediante la scansione di etichette con codici a barre attaccate alle risorse o utilizzando tag mediante GPS , BLE o RFID che trasmettono la loro posizione. Queste tecnologie possono anche essere utilizzate per il tracciamento in interni di persone che indossano un tag.

Tecnologie

Le tecnologie a supporto di quanto sopra sono:

  • Codici a barre
  • QR Code
  • RFID
  • Beacon
  • NFC
  • GPS
  • Wi-Fi, IR e Bluetooth